Parlamento Ue: in emiciclo presidente del Sudafrica Ramaphosa. Ricordo di Mandela. Europa sostenga la “costruzione di una nuova nazione”

(Strasburgo) “Sappiamo bene che Nelson Mandela non appartiene a noi, sudafricani, ma a tutti noi qui e al mondo. Ha dimostrato con la sua vita e le sue azioni che difendere i diritti umani, sostenere i valori umani è cosa giusta. Nelson Mandela appartiene al secolo scorso, ma anche alle generazioni che verranno”. Sono parole del presidente del Sudafrica Cyril Ramaphosa che nel suo discorso nell’emiciclo di Strasburgo si è lasciato ispirare dalla figura del “padre fondatore della democrazia sudafricana”, di cui si celebra il centenario della nascita nel 2018 e che nel 1990, pochi mesi dopo la sua liberazione dopo una lunga detenzione, aveva ricevuto il premio Sacharov dal Parlamento europeo. Come Nelson Madela allora, anche Ramaphosa ha ringraziato l’Europa per il contributo dato al Sudafrica nel vincere la lotta contro l’apartheid e ha rivolto un nuovo appello affinché l’Europa “continui a sostenere le riforme e la costruzione di una nuova nazione”. Oggi il Paese cerca la strada del dialogo per affrontare la riforma terriera, ha riferito il presidente, e dare accesso alla terra anche agli indigeni, con “soluzioni inclusive, rispetto dei diritti, speranze e aspirazioni”, secondo l’insegnamento di Mandela.
Ricordando come Mandela sia stato un “avvocato del panafricanismo” con il sogno che l’Africa trovasse “pace con se stessa e con il mondo”, Ramaphosa ha dedicato parte del suo intervento al continente: “La pace e la stabilità politica non saranno possibili senza sviluppo economico, possibilità per i giovani, investimenti”. Da Ramaphosa la richiesta quindi di vigilare affinché le iniziative nate in seguito alla partnership strategica Ue-Ua nel 2007 siano efficaci e inclusive e di “lavorare insieme per affrontare la sfida della migrazione irregolare”, avendo come parametro, in ogni ambito di azione comune Ue e Ua, “che cosa ci unisce e che cosa è a beneficio di tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo