Riviste: su “Munera” articolo di Andrea Keller su “Il populismo come sfida per la Chiesa e la società”

“Il populismo può essere considerato una conseguenza o un fenomeno concomitante a vari tipi di crisi, come le crisi economiche, culturali o politiche. Esso può essere attribuito anche alla sensazione che il confronto con la globalizzazione ci chieda troppo, all’ignoranza o alla paura delle persone, per esempio, di fronte a cambiamenti in negativo. Forse è l’interazione di vari fattori a provocare – non solo in Europa – una sempre maggiore influenza politica dei partiti populisti”. Lo si legge nel nuovo numero della rivista “Munera”, rivista europea di cultura (http://www.cittadellaeditrice.com/munera) che pubblica un articolo di Andrea Keller (dottore di ricerca in Filosofia e responsabile di programmi culturali in Germania) dal titolo “Il populismo come sfida per la Chiesa e la società”. “Tuttavia, il presente saggio non ha lo scopo di analizzare le cause del populismo, ma di considerare il populismo come una sfida alla Chiesa in quanto parte della società e di cercare delle risposte a tale riguardo. In un tale contesto, il populismo va percepito come un fenomeno razionale. Ciò significa che il fenomeno, i rappresentanti e gli elettori dei partiti populisti vanno considerati in modo razionale e presi sul serio”. Keller affronta diversi argomenti: “Quali sono le caratteristiche del populismo e perché attrae?”. “Qual è il problema del populismo?”. “Quali sono le sfide specifiche del populismo per la Chiesa?”. “In che modo la Chiesa può affrontare le sfide del populismo?”. “Limiti nel confronto con il populismo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo