Croazia: in corso a Zagabria la plenaria dei vescovi. Al termine incontro con mons. Gallagher

(da Sofia) – È iniziata oggi la 57ª sessione plenaria della Conferenza episcopale croata. Nella sua prolusione, il presidente dei vescovi croati mons. Zelimir Puljic ha sottolineato che “uno dei temi dell’incontro sarà la prossima visita ad limina in Vaticano, in programma dall’11 al 17 novembre”. La plenaria dei vescovi si concluderà giovedì, 11 ottobre, con un incontro con il segretario vaticano per i rapporti con gli Stati, mons. Paul Gallagher. Tra i temi in agenda, un resoconto dall’Incontro mondiale delle famiglie, svoltosi in Irlanda, e dall’Incontro nazionale delle famiglie croate, celebrato il 15-16 settembre a Spalato e Solina. Mons. Puljic ha ringraziato gli organizzatori dell’evento di Spalato e ha informato che il prossimo incontro delle famiglie croate si terrà a Ludbreg, nella diocesi di Varadzin. Tra gli altri temi della plenaria, questioni ecumeniche attuali, l’insegnamento della religione e la catechesi e le relazioni dei vari comitati, consigli e commissioni della Conferenza episcopale croata. Nel 2019 sarà celebrato il 40° anniversario dell’Anno di Branimir, il principe croato, durante il cui regno per la prima volta il Papa ha riconosciuto il suo Paese come stato e in Croazia sono previsti numerosi eventi ai quali partecipa anche la Chiesa cattolica. Alla fine del suo discorso, il presidente dei vescovi croati ha affidato “il popolo croato e la Chiesa nel Paese” all’intercessione di due grandi pastori, il beato Alojzije Stepinac, di cui il 3 ottobre è stato celebrato il 20° anniversario dalla beatificazione avvenuta nel santuario di Maria Bistrica dal Santo Papa Giovani Paolo II.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo