Norcia, 2 anni dopo: mons. Boccardo, “delusione e frustrazione. Tante promesse vane”

foto SIR/Marco Calvarese

A due anni del terremoto delle 7.41 del 30 ottobre 2016 che distrusse case, chiese, edifici pubblici, scuole e aziende in Valnerina, nella popolazione terremotata “brilla la stella della delusione e della frustrazione: in tanti sono venuti e hanno detto ‘non vi dimenticheremo, non vi lasceremo soli’, ma dopo due anni tante promosse sono risultate vane, la ricostruzione stenta a ripartire, la burocrazia ritarda ogni iniziativa e la sfiducia e la rassegnazione sono sempre in agguato”. È quanto scrive l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, nella Prefazione del libro “Dalla stella della paura…alla stella della speranza”, voluto dall’arcidiocesi per ripercorrere “la vicinanza costante e discreta, silenziosa ma fattiva della Chiesa alle popolazioni” terremotate della Valnerina. “Ma c’è un’altra stella – annota il presule – che sembra meno luminosa e che invece risplende nella notte più oscura: è quella dell’impegno che guida il cammino di tanti che, spesso nel silenzio e nella discrezione, vogliono tessere nuovamente il tessuto sociale e restituire a questi territori una vita sicura e dignitosa e garantire ai giovani un futuro possibile e fecondo. La gente non si stanca di guardare avanti e continua a seminare iniziative di vita che germogliano e portano frutto. È gente che in maniera silenziosa alza lo sguardo al cielo per ricercare la stella della preghiera e si affida al Dio provvidente e misericordioso”. Nel libro, che raccoglie articoli e foto pubblicati nel Periodico cartaceo diocesano “Il Risveglio News”, “si rivedono i volti di tante persone (Papa, vescovi, preti, suore, volontari giunti da ogni parte d’Italia e non solo) che hanno sostenuto le popolazioni della Valnerina a curare i cuori feriti, che hanno portato quella speranza nel domani affievolita dalle scosse sismiche e sbriciolata dalla scosse burocratiche di una ricostruzione lenta e difficile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa