This content is available in English

Germania: Colonia, la cattedrale onora Papa Francesco con un gargoyle

Essere effigiati nelle cattedrali gotiche tra statue, bassorilievi e vetrate era un motivo di vanto, soprattutto tra le maestranze di quelle che erano definite “fabbriche”, per la continua aggiunte di opere nuove o per il restauro. Ecco allora che la Dombauhütte di Colonia (organizzazione che raduna tutte le associazioni di coloro che lavorano per la conservazione e cura del Duomo) ha dedicato una piccola figura a Papa Francesco: un piccolo gargoyle sorride dal portale principale. “È solo un gargoyle ornamentale, non ha funzione di doccione e quindi non esce fuori acqua”, ha detto il mastro Peter Füssenich, muratore responsabile della Dombauhütte, in una intervista rilasciata al magazine “Express” di Colonia. In passato, altri personaggi sono stati immortalati in statue e vetrate del Duomo di Colonia e sul tetto. Così si possono trovare calciatori famosi del Fc Köln, personaggi del carnevale storico di Colonia, tutti in posizioni elevate: ma anche l’ex segretario del partito comunista sovietico Nikita Krusciov, il presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, il presidente francese Charles de Gaulle e il primo ministro britannico Harold Macmillan. Secondo Füssenich “nessuna delle persone che vivono oggi potrà mai vedere la cattedrale senza impalcature”, e questo perché il duomo è in continua evoluzione. Anche il gargoyle di Papa Francesco si è spostato da una iniziale posizione elevata, sopra un baldacchino dedicato a Salomone, all’attuale definitiva sistemazione sul portale principale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa