Diocesi: Civitavecchia, oggi l’open day della Comunità Il Ponte. Un incontro tra giovani per condividere storie

Si svolge oggi a Civitavecchia l’open day del Centro di solidarietà Il Ponte di Civitavecchia. Si tratta di un’iniziativa nazionale, promossa dal Tavolo ecclesiale dipendenze, con la quale comunità di accoglienza e di recupero, centri di ascolto e spazi educativi nel recupero di varie forme dipendenze aprono le proprie porte alla cittadinanza. “Condividiamo le nostre storie” è lo slogan della giornata. “Come Tavolo ecclesiale abbiamo pensato a questa iniziativa in concomitanza con il Sinodo dei vescovi perché molte delle nostre realtà lavorano con i giovani, sia per il recupero che per la prevenzione. Dalle comunità terapeutiche di solito si prendono le distanze. Il programma di recupero, invece, è un servizio per il territorio: più si conosce, più prende valore”. A parlare è Silvia Florian, psicoterapeuta dell’età evolutiva presso la Comunità Il Ponte. L’open day cade nella giornata della plenaria, un incontro mensile degli ospiti della comunità con le proprie famiglie, che questa volta sarà aperto a scuole, associazioni, parrocchie e a tutta la popolazione di Civitavecchia. “Referenti e ragazzi porteranno la propria testimonianza, ci saranno i passaggi per chi passa da una fase del programma alla successiva e poi avverrà la consegna simbolica di una pergamena alle famiglie dei ragazzi che seguiamo e che iniziano un percorso di coinvolgimento parallelo”, conclude Florian.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa