Premio Sciacca: Pontificia Università Urbaniana, domani la premiazione del giovane scienziato indiano Abraham

Tanishq Abraham, scienziato 14enne laureato in ingegneria biomedica, è il vincitore del Premio Sciacca. Il riconoscimento gli sarà assegnato domani, sabato 27 ottobre, alle 17.30, alla Pontificia Università Urbaniana. Il giovane ha progettato un dispositivo unico che riduce le complicazioni, monitorizzando la funzione cardiaca dei pazienti ustionati, senza contatto fisico. Ha confermato la sua presenza il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio, che interverrà alla cerimonia come presidente del Comitato scientifico della fondazione “Giuseppe Sciacca”. Il Premio Cultura è stato, invece, assegnato al card. Willem Jacobus Eijk, arcivescovo di Utrecht (Paesi Bassi). Un riconoscimento speciale della giuria andrà al caporal maggiore scelto dell’Esercito, Maurizio Giordano, morto durante una spedizione in Pakistan. Un premio anche a tre minori in carico al Dipartimento della Giustizia minorile, che hanno inviato alla segreteria del Premio Sciacca i propri elaborati o lavori artistici: per un giorno lasceranno gli istituti dove sono in custodia per ricevere un premio con diploma di merito e borsa di studio. Premio speciale della giuria al neuroscienziato italiano Martin Monti, che ha ideato un test innovativo per comprendere quanta capacità cerebrale sussista in pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa