Fine vita: Enoc (Bambino Gesù), “famiglie non sono sole, qui curiamo e accompagniamo bambini dichiarati inguaribili”

foto SIR/Marco Calvarese

“All’Ospedale Bambino Gesù abbiamo fatto la scelta di curare anche quei bambini definiti inguaribili”. Lo ha ricordato Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale pediatrico romano, sottolineando che questa scelta si fa “con le famiglie” e rappresenta “un accompagnamento”. “Anche i bambini che la scienza dichiara inguaribili noi li curiamo, fino a quando la vita fa il suo corso o i genitori prendono altre decisioni”, ha spiegato Enoc a margine della conferenza stampa di presentazione di “Dottori in corsia – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”, una docu-serie in dieci puntate, ideata da Simona Ercolani e prodotta da Stand by me in collaborazione con Rai Fiction.
“Ciò che è importante è dire alle famiglie come stanno le cose e far sentire loro che non saranno abbandonate”, ha aggiunto la presidente del “Bambino Gesù”. Rispondendo ad una domanda sulle polemiche sollevate dai ‘No-vax’, Enoc ha ribadito che “non c’è nessuna correlazione tra autismo e vaccinazioni”. “Non entro nel tema politico, ma l’Ospedale – ha affermato – sostiene moltissimo la campagna delle vaccinazioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa