Opera romana pellegrinaggi: mons. Chiavarini (amm. delegato), “itinerari specifici per giovani e famiglie”

(Loreto) “Nel catalogo 2019 abbiamo inserito itinerari specifici per giovani e famiglie. Un’altra novità per il nuovo anno è la possibilità per le parrocchie e per i gruppi che lo vogliono di essere accompagnati a Medjugorje”. Lo ha detto l’amministratore delegato dell’Opera romana pellegrinaggi (Orp), mons. Remo Chiavarini, presentando stamani la nuova programmazione, durante il coordinamento nazionale, in corso a Loreto. “Vogliamo essere in sintonia con la Chiesa che sta per entrare nell’evento importantissimo del Sinodo – ha aggiunto –, offrendo il nostro contributo, perché i giovani possano trarre dall’esperienza del pellegrinaggio quel momento fondamentale per la loro crescita di fede”. L’Orp, infatti, guardando al Sinodo, mette a disposizione dei giovani, quest’anno, tre itinerari per consentire loro di “scoprire la bellezza della fede e della propria vocazione”. Le mete sono quelle tradizionali: Lourdes, Fatima e la Terra Santa. Le iniziative proposte, però, dedicano una particolare attenzione ai desideri dei giovani di esperienze profonde. Così a Lourdes e a Fatima sarà possibile incontrare la Comunità Cenacolo, luogo di recupero e assistenza sociale per persone vittime delle dipendenze. In Galilea, invece, ad attendere i pellegrini sarà la Comunità Mondo X, impegnata nell’aiuto dei tossicodipendenti che voltano pagina svolgendo servizi di utilità sociale. E, poi, a Betlemme, la visita all’oratorio salesiano, dove i ragazzi palestinesi costruiscono il loro futuro. “I giovani hanno un loro personale modo di rapportarsi ai luoghi santi e hanno bisogno di un tipo di organizzazione personalizzata, come anche le famiglie – ha spiegato mons. Chiavarini –. La sfida era trovare qualcosa di adatto per loro. Da un lato, sono state introdotte alcune scelte nel programma che privilegiano, dove possibile, alcuni momenti di peregrinazione a piedi per una rivalutazione del concetto di cammino spirituale e fisico del pellegrinaggio. Dall’altro, sono state fatte scelte sulle modalità di pernottamento, di trasporto locale o di altri servizi, che permettono un contenimento dei costi a favore di quote più adeguate ai giovani stessi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo