Cinema: Acec, dal 4 ottobre “Papa Francesco. Un uomo di parola” in 130 Sale della comunità

Da giovedì 4 ottobre, giorno dedicato a san Francesco, anche in 130 Sale della comunità (SdC) sarà possibile vedere “Papa Francesco. Un uomo di parola”, l’opera che Wim Wenders ha realizzato su Papa Francesco, proprio a stretto contatto con lui per due anni. Il documentario, presentato all’ultimo Festival di Cannes, sarà visibile – spiega l’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema) – sugli schermi di diverse comunità italiane da Aosta a Pantelleria.
“La collaborazione tra Universal – il distributore del film – e l’Acec, sostenuta dal lavoro dei Servizi assistenza Sale delle diocesi dislocati nel territorio nazionale, ha permesso – si legge in una nota – una diffusione capillare di ‘Papa Francesco. Un uomo di parola’ accompagnato ovunque nelle SdC da presentazioni, approfondimenti, eventi speciali e anche concerti come al Cristallo di Cesano Boscone e il San Fedele di Milano che ospiteranno Laurent Petitgand, l’autore della colonna sonora (già attivo con ‘Il sale della terra’ di Wenders & Salgado)”.
Il film – prosegue la nota – è “un’opera sulle parole fondamentali che le idee di Papa Francesco consentono di promuovere: gentilezza, inclusione, umorismo, solidarietà, legami familiari, pace, salvaguardia dell’ambiente, sobrietà, giustizia”. “La spiritualità, nel senso di rapporto con il Divino, che il Papa ha trasmesso a Wenders – conclude la nota dell’Acec – è un toccasana per ogni vita ed è per questo che le Sale della comunità hanno voluto mettere a disposizione i loro tantissimi schermi per diffondere un messaggio che arriva semplice e profondo tra eleganza estetica e richiami alle dichiarate origini francescane del pontificato di Bergoglio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo