Politica: Mattarella, “servono dialogo costruttivo e alto senso di responsabilità”. “Indispensabile uno sforzo condiviso per affrontare le sfide”

“È indispensabile uno sforzo condiviso per dimostrare la capacità del nostro Paese di affrontare le sfide. Servono un dialogo costruttivo e un alto senso di responsabilità da parte della politica, delle istituzioni, delle imprese, delle associazioni e della società civile per scelte consapevoli con una visione di lungo termine nell’interesse collettivo”. Lo ha scritto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un telegramma inviato all’assemblea generale di Assolombarda, in svolgimento a Milano. Sottolineando che all’azione del mondo delle imprese “è dovuta, in larga misura, la capacità di creare connessioni, facendo crescere internazionalizzazione, integrazione tra sistemi produttivi, qualità della vita”, il Capo dello Stato osserva che “le aree metropolitane sono oggi grandi motori di sviluppo, oppure luoghi di emarginazione, di disagio”. E ricordando le sue recenti visite ad eccellenze di Milano e Monza, il presidente della Repubblica sottolinea l’importanza “della valorizzazione di quel senso e di quelle virtù civiche che sanno creare autentica interdipendenza, unendo fra loro le risorse messe in campo dalle imprese con le finalità generali del Paese”. Per Mattarella, “la qualità delle aziende italiane, e la loro abilità di affermarsi sui mercati internazionali inserendosi nelle catene del valore globale, prospera solo in un mondo aperto e integrato”. In questo senso, “il rallentamento del ciclo del commercio internazionale, i segnali di ulteriori tensioni e misure protezionistiche, rischiano di pesare sulla fiducia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa