Diocesi: Civita Castellana, percorso per giovani da 16 a 30 anni su “E il mio posto qual è?”

Si inaugura sabato a Civita Castellana un percorso per giovani dai 16 ai 30 anni, promosso dall’Ufficio diocesano di pastorale giovanile. Da ottobre a giugno, e poi anche durante l’estate, si succederanno incontri di riflessione, momenti di ritiro, campi scuola e visite guidate a tema. Il delegato per la Pastorale giovanile e assistente Giovani di Azione Cattolica per la diocesi di Civita Castellana è don Gianpiero Paolocci: “Il percorso è pensato sia per giovani che fanno già un cammino nelle parrocchie sia per quelli che invece non hanno questa possibilità e quindi sosteniamo il lavoro delle parrocchie. Ogni anno partecipano un centinaio di ragazzi. In questa edizione – spiega al Sir – il filo conduttore sarà il percorso della scuola della Parola che il card. Carlo Maria Martini ha proposto ai giovani di Milano negli anni Ottanta. Riadatteremo quella proposta ai nostri giovani e alla loro sensibilità”. Gli appuntamenti più partecipati sono i campi scuola. Quest’anno quello invernale si svolgerà in Puglia, sulle orme di don Tonino Bello, e per l’estate si progettano Bose, Provenza e per i più grandi la Terra Santa. “La Via Crucis diocesana della domenica delle Palme e la Pentecoste al Santuario di Sant’Elia, alla scoperta degli affreschi sull’Apocalisse sono momenti altrettanto forti – prosegue don Paolocci –. E per noi è significativo, questo sabato, partire con la partecipazione all’ordinazione diaconale di un seminarista della diocesi, che ha condiviso in questi anni il percorso con i giovani e rappresenta per loro un testimonianza forte di vita e di fede” conclude.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa