Povertà: Acli, visita in Etiopia per incontrare i vertici dell’African Union

Muove i primi passi il progetto “Acli4Africa”, una rete promossa dalle Acli, con la collaborazione di partner africani e italiani, che si occupa di avviare percorsi di istruzione e formazione professionale per i giovani accanto ad interventi più urgenti come il contrasto alla povertà. Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli e presidente Enaip, Tonino Ziglio, presidente AcliTerra, e Matteo Bracciali, Acli con delega agli esteri, si trovano in Etiopia per incontrare i vertici dell’African Union, l’unione di tutti gli Stati africani, e per una serie di iniziative nella capitale. Nella giornata di ieri, 16 ottobre, la delegazione Acli ha visitato l’Istituto salesiano “Bosco Children” di Addis Abeba, un centro di recupero per ragazzi di strada che vengono poi avviati ad una scuola professionale, un’eccellenza guidata dai Salesiani e visitata solo una settimana fa dal premier Conte, “una realtà che ci fa capire come puntare sulla formazione dei giovani – ha detto il presidente Rossini – sia una delle ricette per creare vero sviluppo, nonostante una situazione molto critica, e per far uscire un paese dalla crisi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia