Eurobarometro: Tajani (Parlamento), “dobbiamo dimostrare che l’Ue ha risposte efficaci per immigrazione, sicurezza e disoccupazione”

Antonio Tajani

(Bruxelles) Cresce, per Eurobarometro, la percentuale di europei che “si dicono soddisfatti del funzionamento democratico dell’Ue (49%, +3% rispetto ad aprile), mentre il 48% ritiene che “la propria voce sia importante nell’Unione europea”. Per quanto riguarda l’immagine del Parlamento, “un terzo (32%) ha un’opinione positiva, un quinto (21%) esprime un parere negativo e una maggioranza relativa (43%) rimane neutrale”. Il 48% degli intervistati vorrebbe che l’Ue svolgesse “un ruolo più significativo in futuro, mentre il 27% preferirebbe fosse ridimensionato”. Commentando i risultati dell’Eurobarometro, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, afferma: “In quasi tutta Europa cresce l’apprezzamento per l’appartenenza all’Unione e per i benefici che ne derivano, con livelli record dal 1983. Anche la moneta unica piace alla grande maggioranza dei cittadini”. Tajani aggiunge: “In Italia il gradimento per l’euro supera la media europea – 65% contro il 61% – ed è cresciuto del 4% rispetto a marzo 2018”. Tajani riflette: “Non possiamo certo cullarci sugli allori. In alcuni Stati membri, tra cui l’Italia, la percentuale di chi pensa che l’appartenenza all’Ue sia positiva è ancora troppo bassa. Dobbiamo raddoppiare gli sforzi per dimostrare che l’Unione sa dare risposte davvero efficaci ai principali problemi degli europei, come immigrazione, sicurezza e disoccupazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia