This content is available in English

Eurobarometro: immigrazione tema-chiave per la campagna elettorale. Il 44% dei cittadini non sa dire quando si voterà per il Parlamento Ue

(Bruxelles) “L’immigrazione è al primo posto nell’agenda dei temi prioritari per l’imminente campagna elettorale (50%), seguita dall’economia (47%) e dalla disoccupazione giovanile (47%), mentre la lotta al terrorismo scende al quarto posto con il 44%”. Sono i dati che emergono a livello europeo dall’ultimo Eurobarometro diffuso questa mattina. Priorità simili anche per i cittadini italiani, benché “l’immigrazione è percepita come tema chiave da ben il 71% degli intervistati. Seguono l’economia con il 62% e la disoccupazione giovanile al 59%”. Quasi tutti i dati che misurano il sostegno per l’Ue mostrano – secondo Eurobarometro – una significativa ripresa dopo il referendum nel Regno Unito nel 2016, con una percentuale crescente di europei che si dimostra preoccupata per gli effetti della Brexit. “In caso di referendum nel proprio Paese, il 66% degli intervistati voterebbe per restare nell’Ue, e solo il 17% per l’uscita”. Cresce la consapevolezza delle elezioni europee del prossimo anno, con il 41% che identifica correttamente la data nel maggio 2019: un aumento di nove punti percentuale rispetto ad un’indagine analoga di sei mesi fa, e il 51% degli intervistati si dichiara interessato alla tornata elettorale europea. Tuttavia, il 44% ancora non sa dire quando si voterà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia