Diocesi: Caritas Roma, sabato l’assemblea di inizio anno con il card. De Donatis

Si svolgerà sabato 20 ottobre nell’aula magna della Pontificia Università Lateranense l’assemblea di inizio anno della Caritas diocesana di Roma con la presentazione del programma pastorale 2018-2019 dal titolo “Questo povero grida e il Signore lo ascolta” (piazza San Giovanni in Laterano, 4 – ore 9:30 ). L’incontro si aprirà con la preghiera guidata dal direttore della Caritas don Benoni Ambarus. Seguiranno interventi del vescovo Gianpiero Palmiri, ausiliare per il settore Est, e di don Paolo Asolan, docente all’Ateneo Lateranense. I due relatori illustreranno il programma pastorale della diocesi di Roma soffermandosi in particolare su tre passaggi: il primo fino a Natale, imperniato sul “fare memoria”; il secondo nel periodo tra gennaio a Pasqua, dedicato alla “riconciliazione”; il terzo, da Pasqua a Pentecoste, sull’ascolto del “grido della città” e sulla missione. Don Ambarus illustrerà invece le iniziative che la Caritas propone a comunità parrocchiali, associazioni e movimenti ecclesiali nell’ambito del cammino diocesano: esperienze di “prossimità territoriale” tra parrocchie e centri di carità presenti nel quartiere; conoscenza delle “solitudini domestiche” soprattutto nel caso di anziani e coinvolgimento dei volontari; iniziative di accoglienza dei rifugiati con il progetto “Pro-Tetto”; un’indagine conoscitiva sul mondo giovanile realizzata insieme alle parrocchie e alle associazioni. Durante l’incontro interverranno anche i cinque incaricati per la carità nei settori pastorali della diocesi. Le conclusioni saranno affidate al card. Angelo De Donatis, vicario del Santo Padre per la diocesi di Roma. Papa Francesco, commenta don Ambarus, “ci chiede un’attenzione spirituale verso i poveri; non delle opere di carità o collette, bensì un nuovo approccio delle comunità affinché i poveri siano persone da cui imparare e da prendere a testimonianza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia