Giochi elettronici: Roma, dal 19 ottobre un convegno con medici ed esperti

Un simposio sui giochi elettronici competitivi dal titolo “E-Sport è sport?”. Si svolgerà venerdì 19 e sabato 20 ottobre, al Collegio Chimico Farmaceutico, a Roma. L’iniziativa è promossa dall’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei e organizzata dal Csi, il Centro Sportivo Italiano – Comitato di Roma. Parteciperanno esperti del settore sportivo e degli sport elettronici, professori universitari e medici.
Il programma prevede due sessioni di lavoro: la prima, venerdì 19 ottobre, dalla 14 alle 20, che sarà dedicata a un approfondimento del fenomeno degli e-sport da punto di vista storico, sociologico ed economico; la seconda, sabato 20, dalle 10 alle 14, dedicata all’approfondimento delle ricadute psico-pedagogiche degli e-sport.
“Gli sport elettronici sono un fenomeno già radicato a livello mondiale e in ampia diffusione anche nel nostro Paese – sostiene don Gionatan De Marco, direttore dell’Ufficio Cei -. È importante che lo sviluppo e la crescita di questo settore non sia lasciata in mano alle sole logiche commerciali o di organizzazione, ma che sia orientata dal primato dell’etica e dell’educazione. Il simposio ‘E-sport è sport?’ intende aprire una riflessione all’interno di questo ambiente dei giochi elettronici competitivi che parta mettendo al centro la persona, la sua crescita e il suo benessere integrale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy