Diocesi: Roma, mons. Lojudice (vescovo ausiliare) al Ceis per ricordare Juan Pares y Plans e tutti gli amici del Centro

Giovedì 18 ottobre, alle 18, mons. Paolo Lojudice, vescovo ausiliare di Roma, celebrerà la messa nel Centro italiano di solidarietà (Ceis) don Mario Picchi Onlus (Via Attilio Ambrosini, 129), a Roma, per ricordare tutti gli amici del Ceis e, in particolare, Juan Pares y Plans, colui che insieme al fondatore ha speso gran parte della sua vita e delle sue forze per creare e sviluppare la missione dell’associazione. Lo rende noto oggi l’ufficio stampa del Ceis. “La presenza di don Paolo, grande amico di don Mario – afferma il presidente del Ceis, Roberto Mineo -, è anche un segno del rapporto di intensa collaborazione che esiste da sempre con la diocesi di Roma. Lavoriamo nella stessa direzione per prevenire il disagio giovanile e familiare e per contrastare ogni tipo di fragilità e difficoltà sociale, per aiutare gli ‘ultimi’ a ritagliarsi un posto e un ruolo in questa società”. “Il Ceis – prosegue Mineo – e tutti noi che ne facciamo parte ci impegnano a essere sempre pronti a venire in soccorso di quanti sono ‘scartati dalla società’, come denuncia spesso Papa Francesco che ha visitato il nostro Centro. Don Mario e Juan con la loro testimonianza concreta di vita ci hanno indicato la via e noi oggi vogliamo proseguire seguendo l’insegnamento di questi due grandi pionieri nel contrasto e nella prevenzione delle dipendenze”. Fondato da don Mario Picchi nel 1971, nel suo ormai quasi mezzo secolo di vita il Centro ha progressivamente esteso le sue iniziative a favore delle categorie più deboli e meno rappresentate della nostra collettività, organizzando, inizialmente, numerose strutture sia a Roma che in provincia, per estendere successivamente la sua attività oltre i confini regionali e anche nazionali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy