Diocesi: Cagliari, il 20 ottobre l’incontro “Animare i territori, alimentare la speranza” ad un anno dalla 48ª Settimana sociale

Sarà dedicato ad “Animare i territori, alimentare la speranza” l’incontro che si svolgerà a Cagliari, sabato 20 ottobre, ad un anno dalla 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani ospitata proprio nel capoluogo sardo nell’ottobre 2017. A promuovere l’iniziativa è l’arcidiocesi di Cagliari che voluto proporre un momento di riflessione “finalizzato a valutare il cammino compiuto e a rilanciare i temi affrontati durante le giornate che hanno coinvolto oltre mille delegati provenienti da tutta Italia”.
Dalle 9.15, presso nell’aula magna del Seminario arcivescovile di Cagliari, sarà offerta l’occasione per “riflettere sui segnali di speranza che provengono dai territori, rifuggendo la tentazione di ricadere su consuete e sterili analisi di dati e dal rischio di inutili autocommiserazioni”.
L’incontro, introdotto da don Ignazio Boi, direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale sociale e del lavoro, vedrà la partecipazione di Sergio Gatti, vice presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali, e si svilupperà attraverso tre focus tematici: quello istituzionale, con Cristiano Erriu (assessore regionale agli enti locali), quello sociale, con Marta Chessa (direttrice di Panta Rei e counsellor), e infine quello ecclesiale, con Francesco Manca (direttore del Centro studi della Caritas diocesana). Dopo il dibattito e gli interventi dei presenti, sarà l’arcivescovo di Cagliari, mons. Arrigo Miglio, a proporre la sintesi conclusiva.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia