Terra Santa: la congregazione del Verbo Incarnato compie 25 anni di presenza nei luoghi di Gesù

La congregazione argentina del “Verbo Incarnato” (Ive) ha festeggiato, domenica 7 ottobre, il 25° anniversario dall’arrivo del suo primo missionario in Terra Santa con una messa celebrata nella chiesa dell’Annunciazione di Beit Jala. Lo rende noto il sito del Patriarcato latino che ripercorre la storia dell’istituto che “nasce in Argentina nel 1984 su intuizione di Carlos Miguel Buela, sacerdote fondatore. La presenza in Terra Santa risale al 25 agosto 1993, data nella quale il primo dei missionari della congregazione, padre Marcelo Gallardo, arrivò per primo nella terra di Gesù, ricevuto dall’allora Patriarca latino di Gerusalemme, Michel Sabbah. Da allora altri missionari arrivarono dopo di lui, molti dei quali sono ancora oggi presenti qui in Medio Oriente”. La messa è stata celebrata da padre Gustavo alla presenza del Patriarca emerito mons. Michel Sabbah, del vicario patriarcale di Palestina e Gerusalemme, mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo e di tanti fedeli. Tra i presenti anche le sorelle del ramo femminile dell’ordine che, tra le altre cose a Betlemme gestisce l’“Hogar Nino Dios”, centro per bambini disabili, orfani o abbandonati. Nell’omelia padre Nieto ha menzionato le vocazioni, l’espansione geografica dell’Istituto nella regione, l’aiuto ai cristiani in Medio Oriente dove la congregazione del Verbo Incarnato rappresenta solo una piccolissima minoranza, la diversità e molteplicità di opere che l’Istituto ha potuto affrontare in Terra Santa, come per esempio gli Hogar. La mattina seguente, lunedì 8 ottobre, lo stesso padre Gustavo Nievo e il segretario generale dell’Istituto, padre Gonzalo Ruiz Freites, si sono recati in visita al Patriarcato latino, a Gerusalemme, dove sono stati ricevuti dal vicario patriarcale mons. Marcuzzo e dal vescovo emerito di Gerusalemme mons. Kamal Bathish. In Terra Santa l’istituto è presente a Beit Jala, a Betlemme, a Gaza, ad Anjara in Giordania, a Paphos a Cipro, a Zippori in Galilea .

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa