This content is available in English

Ue: giovani presentano loro idee per il futuro dell’Europa. Navracsics (Commissione), “un primo passo”

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) “Vedere i giovani così impegnati e ascoltare le loro idee innovative mi riempie di ottimismo circa il futuro dell’Europa. Esaminerò le raccomandazioni della ‘Nuova narrativa per l’Europa’ con la massima attenzione. Ma questa non è la tappa finale del processo: i giovani devono essere al centro del dibattito sul futuro dell’Europa, ed è per questo che auspico che queste riflessioni proseguano”. Lo ha dichiarato il commissario per l’istruzione, la cultura e i giovani, Tibor Navracsics, incontrando un centinaio di giovani a Bruxelles, provenienti da tutta Europa, che hanno presentato le loro idee su come dare un futuro all’Europa, a seguito delle discussioni svoltesi nel quadro dell’iniziativa “Nuova narrativa per l’Europa”. Tali raccomandazioni giungono in concomitanza con i risultati di una nuova indagine dell’Eurobarometro, secondo cui “negli ultimi anni il coinvolgimento dei giovani nelle attività di volontariato, nelle organizzazioni e nelle elezioni è aumentato”. L’evento di chiusura dell’iniziativa “Nuova narrativa per l’Europa” raccoglie i risultati delle discussioni “che hanno avuto luogo tra i giovani nel corso degli ultimi due anni. Il progetto ha raggiunto – si legge in una nota della Commissione – 62mila giovani attraverso una serie di dibattiti avvenuti a livello europeo. In questo contesto i giovani hanno presentato dodici idee concrete per il futuro dell’Europa” su temi quali l’istruzione, la solidarietà, la politica, una società inclusiva, il lavoro. Per ulteriori informazioni: http://europa.eu/youth/have-your-say/new-narrative-for-europe_en

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy