Mons. Serafino Sprovieri: mons. Satriano (Rossano-Cariati), “ricordiamo la sua grande intelligenza, la straordinaria cultura, l’intensa carità e la molteplice operosità”

“Il suo appassionato ministero episcopale nella nostra diocesi rimane nel cuore di tanti per il suo afflato mariano e per la sua generosa paternità. Ricordiamo anche la sua grande intelligenza, la straordinaria cultura, l’intensa carità e la molteplice operosità con cui ha vissuto tutte le stagioni del suo servizio episcopale”. Lo scrive mons. Giuseppe Satriano, arcivescovo di Rossano-Cariati, informando la diocesi, “con profonda commozione”, della morte, stanotte, dell’arcivescovo Serafino Sprovieri, alla guida della diocesi di Rossano-Cariati dal 1980 al 1991. “Non possiamo dimenticare la vibrante Peregrinatio Mariae per i paesi della nostra diocesi – prosegue mons. Satriano -. Quanti cuori sono stati toccati da quella esperienza evangelizzante che ha segnato la nostra storia di Chiesa!”. Le esequie sono fissate per domani, giovedì 4 gennaio alle ore 15.30 nella cattedrale di Cosenza. Mons. Satriano, impossibilitato a partecipare nel pomeriggio, domani mattina sarà verso le ore 9,30 nella cattedrale di Cosenza per un momento di preghiera. “A tutti – conclude l’arcivescovo – l’invito a pregare individualmente e comunitariamente: si pensi ad una celebrazione parrocchiale nell’attesa di convocare una celebrazione eucaristica diocesana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy