Turismo religioso: Opera Romana Pellegrinaggi, Egitto e Turchia nuovi itinerari nel catalogo 2018

Due nuovi itinerari entrano nel catalogo 2018 dell’Opera Romana Pellegrinaggi: Egitto e Turchia. Novità presentate, questa mattina, in occasione del convegno organizzato alla Pontificia Università Lateranense, a Roma. Anche quest’anno saranno proposti i tradizionali itinerari mariani, Lourdes e Fatima, e quelli biblici, in Terra Santa, con tour di cinque e otto giorni. A Israele, Palestina e Giordania, si aggiunge l’Egitto con due proposte: la prima nella terra dell’esodo e la seconda sull’itinerario della Sacra Famiglia. Durerà otto giorni, invece, il pellegrinaggio in Turchia e Cappadocia, “ricco di stimoli che parte dalle terre del monachesimo orientale e dalle prime comunità cristiane nate in Asia minore fino ad arrivare a Istanbul”. Nel programma dedicato a fede e cultura diverse le destinazioni europee, dalla Spagna all’Europa dell’Est, in Paesi come Armenia e Georgia. L’offerta si arricchisce con l’accoglienza dei pellegrini a Roma e in Vaticano, con visite guidate e ingressi preferenziali nelle basiliche giubilari, nei Musei Vaticani e nel carcere Tullianum e a bordo degli open bus. “Il pellegrinaggio religioso, oggi, continua a essere un sogno che vuole inoltrarsi nella conoscenza di persone e di luoghi che hanno costruito una storia luminosa – spiega l’amministratore delegato dell’Orp, mons. Remo Chiavarini – e che, proprio per questa positività costruttiva, continua a essere un linguaggio capace di narrare e muovere nuove emozioni. Le vie del mondo e le strade della Roma cristiana aprono paesaggi e prospettive che suggeriscono incontri, dialoghi, visioni e strette di mano fra fratelli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy