This content is available in English

Consiglio d’Europa: Michele Nicoletti eletto presidente dell’Assemblea parlamentare. “Resistere al nazionalismo”

(Strasburgo) “In un momento in cui siamo chiamati ad affrontare sfide enormi – dal terrorismo alle migrazioni, dalle vecchie e nuove forme di povertà alla diffidenza verso le istituzioni rappresentative, dal risorgere del razzismo e della xenofobia a l’immensa solitudine di così tante persone – dobbiamo resistere alla tentazione del nazionalismo e dello sciovinismo, delle derive centrifughe e dei conflitti, riaffermando la necessità di pace e giustizia nel nostro continente”. Lo ha affermato Michele Nicoletti, deputato del Partito democratico e membro dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, nel suo primo discorso dopo essere stato eletto questa mattina presidente della stessa Apce. Il Consiglio d’Europa, sorto nel 1949 con sede a Strasburgo, raccoglie 47 Paesi di tutto il continente e si occupa principalmente di diritti umani, democrazia, stato di diritto, diversità culturale. Dal Consiglio d’Europa dipende la Corte europea dei diritti dell’uomo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy