Cile: ancora un attacco incendiario a una chiesa

Continuano in Cile gli attacchi incendiari alle chiese anche dopo la visita di papa Francesco. Un attacco incendiario ha completamente distrutto sabato scorso il tempio della Vergine della Candelaria, nella cittadina lacustre di Calafquén, nel comune di Panguipulli (regione di Los Ríos).
La chiesa e le sue pertinenze, dove per anni hanno vissuto le Suore missionarie carmelitane, sono state ridotte in macerie. Secondo la stampa cilena, alcuni testimoni assicurano di aver visto durante la prima mattinata due persone incappucciate venire dal lago verso la zona della cappella, che si trova in una zona privata e di difficile accesso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy