Diocesi: Cosenza-Bisignano, domani la Giornata della pace con marcia e veglia di preghiera

“Come Chiesa locale raccogliamo l’invito del Papa per un rinnovato impegno nei confronti delle persone coinvolte dalla mobilità: perché il nostro territorio sia sempre più un luogo di riconoscimento e protagonismo per i migranti; perché si rafforzi la pratica dell’accoglienza diffusa per tutelare dignità della persona e garantirne i diritti fondamentali”. È questo lo spirito che anima la Giornata per la pace che verrà celebrata domani nella diocesi di Cosenza–Bisignano. Gli Uffici diocesani della pastorale sociale e del lavoro, Migrantes e missionario hanno organizzato una iniziativa di incontro, riflessione e preghiera. Alle ore 18, presso l’Auditorium Giovanni Paolo II del Seminario di Rende, si terrà l’incontro “Pace e migrazioni”, con testimonianze sui 4 verbi “Accogliere”, “Proteggere”, “Promuovere”, “Integrare” utilizzati da Papa Francesco nei messaggi per le Giornate mondiali della pace e del migrante e del rifugiato. Sono previste delle testimonianze di famiglie di rifugiati, di minori stranieri non accompagnati, di giovani studenti migranti e di imprenditori. Alle ore 19,15, a conclusione dell’incontro, si svolgerà la “Marcia della pace”, che muoverà verso la chiesa di San Carlo Borromeo. Seguirà, alle ore 19,30, la veglia di preghiera per la pace, animata dalle aggregazioni ecclesiali e dalle comunità migranti e presieduta dall’arcivescovo, mons. Francesco Nolè.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo