Papa in Colombia: benedizione ai fedeli, “vengo come pellegrino di pace e di speranza” ma anche “per imparare da voi”

“Oggi entro in questa casa che è la Colombia dicendovi: ‘La pace sia con voi!'”. Sono le parole con cui il Papa ha salutato il popolo colombiano, durante la benedizione ai fedeli presso il palazzo cardinalizio di Bogotá. “Ho desiderato venire fin qui come pellegrino di pace e di speranza, e desidero vivere questi momenti di incontro con gioia, ringraziando Dio per tutto il bene che ha compiuto in questa nazione, nella vita di ogni persona”, ha detto Francesco spiegando i propositi del suo ventesimo viaggio apostolico. “Vengo anche per imparare”, ha confessato: “Sì, imparare da voi, dalla vostra fede, dalla vostra fortezza di fronte alle avversità. Avete vissuto momenti difficili e bui, però il Signore è vicino a voi, nel cuore di ogni figlio e figlia di questo Paese. Lui non è selettivo, non esclude nessuno ma abbraccia tutti; e tutti siamo importanti e necessari per lui”. “Durante questi giorni vorrei condividere con voi la verità più importante”, ha affermato Francesco sintetizzando il senso della visita: “Che Dio vi ama con amore di Padre e vi incoraggia a continuare a cercare e a desiderare la pace, quella pace che è autentica e duratura”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy