Esorcisti: un libro su padre Amorth con suo testamento spirituale a un anno dalla morte

In occasione del primo anniversario dalla morte, il prossimo 16 settembre, esce oggi in libreria per le Edizioni San Paolo “Padre Amorth – La mia battaglia con Dio contro Satana” di Gabriele Amorth con Elisabetta Fezzi, l’ultimo testamento spirituale dell’esorcista. Grazie a una serie di conversazioni emergono particolari curiosi della sua vita, della sua vocazione e della sua attività esorcistica: da quando, ragazzo, si sente chiamato al sacerdozio, alle varie e diverse opportunità che la vita gli offre, fino alla scelta degli ultimi trent’anni, dedicati a combattere il diavolo. “Pagine che rivelano la personalità poliedrica del sacerdote Paolino al di là dell’immagine da uomo cupo, come spesso è stato descritto: Amorth è certamente rigoroso, con sé innanzitutto, ma anche ironico, semplice come un bambino in alcuni momenti, capace di scherzare e di prendere la vita per il verso che la Provvidenza gli offre man mano”, si legge in una nota dell’editore. La seconda parte del libro raccoglie una serie di testimonianze delle persone che gli furono più legate: da Rosa, che lo assisteva negli esorcismi, a due sacerdoti Paolini tra quelli che gli furono vicini anche nei momenti difficili fino a padre Stanislao, il Passionista che ne raccolse l’eredità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy