Sport e disabilità: Csi, oggi presentazione a Roma del progetto europeo “ReSport” per educare all’inclusione

Viene presentato questo pomeriggio a Roma, presso la Casa San Juan De Avila (ore 17), il progetto europeo ReSport, un approccio innovativo alle strategie educative e sportive che includano anche le persone con disabilità nello sport. Presenti rappresentanze degli operatori e degli atleti di ciascuna delle associazioni europee coinvolte nel network di progetto. Con la collaborazione di esperti sportivi, verrà creato un nuovo quadro di attività sportive, le cosiddette “ReSport activities”, in grado di fornire un approccio globale per la riabilitazione delle persone con disabilità. Il Centro sportivo italiano – primo ente di promozione sportiva in Italia riconosciuto dal Comitato paralimpico italiano – è partner progettuale di questa iniziativa che coinvolge associazioni provenienti da Slovenia, Croazia, Ungheria, Regno Unito, Portogallo e Turchia. Alla presentazione del progetto, che verrà sinteticamente illustrato dal direttore generale del Csi, Michele Marchetti, interverranno il presidente del Cip, Luca Pancalli, il presidente del Csi, Vittorio Bosio, l’atleta paralimpico Emanuele Di Marino, ed alcuni calciatori della Nazionale amputati, ormai prossima all’esordio nel campionato europeo di calcio, in programma ai primi di ottobre in Turchia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy