Diocesi: al via questa sera la XXXI Settimana sociale dei cattolici trevigiani con Romano Prodi

Inizia questa sera a Treviso, con un relatore d’eccezione, l’ex presidente del Consiglio e della Commissione europea Romano Prodi, la trentunesima Settimana sociale dei cattolici trevigiani, “Lavoro dell’uomo e per l’uomo”, promossa da “La Vita del popolo”, Azione cattolica, Istituto Toniolo, Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro, con la collaborazione dell’associazione “Partecipare il presente” (ore 20.30, auditorium San Pio X). Ad introdurre i lavori il vescovo di Treviso, mons. Gianfranco Agostino Gardin. Queste le parole chiave che faranno da sfondo alle quattro serate: dignità, cittadinanza, partecipazione, generatività, bene comune. “Molto atteso – si legge in un comunicato – l’intervento di Prodi, attualmente presidente della Fondazione per la collaborazione tra i popoli; una figura che abbina la sua competenza sui temi dell’economia e del lavoro con la sua vasta esperienza nelle istituzioni europee ed italiane”. Le sue più recenti idee sul futuro del lavoro sono condensate nel volume “Il piano inclinato”, che costituirà la base del suo intervento sul tema “Il lavoro che cambia: le nuove sfide per la società e le istituzioni” che sarà trasmesso anche in diretta streaming sui siti della Vita del popolo e della diocesi. Le altre serate si terranno lunedì 2 , martedì 3 e venerdì 6 ottobre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy