Media Vaticani: accordo SpC-Gesuiti. Mons. Viganò: “Una convenzione secondo lo spirito che ha animato padre Antonio Stefanizzi”

Roma. Sala Marconi del Palazzo della Radio Vaticana in Piazza Pia Ph: Cristian Gennari

In occasione della strategica firma dell’accordo di collaborazione tra la Segreteria per la comunicazione (SpC) della Santa Sede e la Compagnia di Gesù, questa mattina in Vaticano, alla presenza di mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto SpC, e padre Juan Antonio Guerrero Alves, delegato del preposito generale della Compagnia di Gesù, padre Arturo Sosa Abascal, è stato ricordato il profilo del padre gesuita Antonio Stefanizzi storico direttore della Radio Vaticana. “Pochi giorni fa – ricorda al Sir mons. Dario E. Viganò – il 18 settembre, abbiamo festeggiato padre Antonio Stefanizzi, ringraziando Dio Padre per i suoi cento anni di vita. Il suo ministero alla Radio lo ha svolto un momento di particolare forza rinnovatrice della Chiesa, durante il Concilio Ecumenico Vaticano II”. “Fu proprio lui – rimarca il prefetto della Segreteria – a porre il radioascoltatore al centro della sua missione. Con interviste, servizi e approfondimenti, padre Stefanizzi ha tradotto e divulgato il lavoro che veniva svolto nell’aula conciliare al mondo fuori, senza narrazioni differenti ma secondo una corretta ermeneutica spirituale, come del resto hanno ricordato bene il Papa emerito Benedetto e Papa Francesco. E proprio secondo lo spirito che lo ha animato, ci troviamo oggi a firmare la convenzione tra la Segreteria per la Comunicazione e la Compagnia di Gesù”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy