Istruzione: contributo Cei al Gruppo missionario Merano per una scuola in Benin

Alunni del centro scolastico "Maria Adelaide" di Bembereke

La Conferenza episcopale italiana, con i fondi dell’8 per mille, ha assegnato al Gruppo missionario “Un pozzo per la vita” di Merano (Gmm) un contributo di 131mila euro per la realizzazione della scuola secondaria del centro scolastico “Maria Adelaide” di Bembereke (Nord Benin). “Il nuovo istituto completa l’offerta educativa del centro gestito dalle suore Figlie del cuore di Maria che a Bembereke – spiega un comunicato del gruppo di Merano – hanno iniziato la loro attività con il centro di formazione professionale femminile, sostenuto fin dall’inizio dal Gmm e dal suo fondatore, Alpidio Balbo, Yenu Geo”. Il complesso scolastico “Maria Adelaide” dispone di una scuola materna, una primaria e dei collegi maschile e femminile. Da qualche anno sono cominciati anche i corsi della scuola secondaria, “ma gli spazi non sono più sufficienti. Per questa ragione, è stato dato il via alla costruzione di un edificio scolastico con aule, servizi igienici, ufficio di segreteria e direzione”. Grazie al contributo della Cei, il Gmm negli ultimi anni ha realizzato in Benin anche la sede dell’Istituto di studi per la formazione di educatori specializzati a Cotonou, il dispensario medico “Adriana Del Prato” sull’isola di Agonve e la scuola secondaria “Jean Louis Brehier” a Kouande.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy