Alzheimer: Caritas Roma, domani open day a casa Wanda per sensibilizzare il territorio

Domani, giovedì 21 settembre, in occasione della XXIV Giornata mondiale Alzheimer, la Caritas di Roma promuove un open day per incontrare il territorio, sensibile e non, al problema della demenza. Ad ospitarlo la struttura Casa Wanda (via Venezuela, 27). “Non è solo nella perdita di memoria, la fatica imposta dalle demenze e soprattutto dalla malattia di Alzheimer – si legge in un comunicato -, ma anche e soprattutto negli oneri assistenziali, burocratici, economici e affettivi che questa patologia comporta”. Il “modello della gestione integrata” è oggi considerato l’approccio più indicato per migliorare l’assistenza alle persone con malattie croniche. Le persone con demenza, spiega la Caritas, “infatti, hanno bisogno di una diagnosi tempestiva, di trattamenti farmacologici e psicosociali efficaci e modulati sui diversi livelli di gravità, ma anche di continuità di assistenza, informazione e sostegno dei familiari in ogni contesto di vita e in ogni fase della malattia”. All’incontro parteciperanno mons. Enrico Feroci, direttore Caritas Roma; Francesca Del Bello, presidente Municipio II; e la famiglia Martella. Dopo la benedizione di “Casa Wanda” (ore 17) l’attore Giulio Scarpati terrà una testimonianza. A seguire interventi e il “laboratorio dei ricordi”, momento esperienziale di “musicarterapia” nella globalità dei linguaggi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy