Cortile di Francesco: Tozzi (geologo), “in Italia gli eventi naturali diventano catastrofi”

(dall’inviata ad Assisi) “In Italia gli eventi naturali diventano catastrofi”. A lanciare il grido d’allarme è stato Mario Tozzi, intervenuto al “Cortile di Francesco”, in corso ad Assisi fino a domani. “Il nostro è il Paese della bellezza”, ha esordito il geologo, “dove il contesto ha molto valore: ma il contesto si è molto corrotto, abbiamo perduto l’idea di bellezza e non l’abbiamo sostituita”. “In Italia ci sono otto milioni di metri quadrati al secondo di suolo che spariscono”, ha detto Tozzi: “Nessun Paese europeo ha queste medie”. Questo significa che “la conoscenza ambientale non viene praticata, a cominciare dalle scuole, ed è proprio questa che va recuperata nel nostro Paese, dove gli eventi naturali diventano catastrofi”. “Anche la protezione dell’ambiente può essere un volano economico”, ha osservato il geologo: “Abbiamo il record europeo delle frane, ma non siamo capaci di proteggere il territorio. Bisogna essere resilienti e limitare i danni, per diventare noi esempio di convivenza nel territorio, come lo siamo stati fino al Rinascimento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy