Nubifragio Livorno: Caritas pronta a sostenere gli interventi. Attivo presidio di accoglienza e ascolto

L’ondata di maltempo che ha colpito il Paese, ha causato un violento nubifragio sulla costa toscana. A Livorno purtroppo ci sono state vittime e ingenti danni in tutta la zona. Caritas italiana ha subito espresso vicinanza nella preghiera alle famiglie colpite e solidarietà al vescovo, al delegato regionale delle Caritas della Toscana e alla Caritas di Livorno, ed è pronta a sostenerne gli interventi. La Caritas diocesana infatti si è immediatamente attivata mettendo a disposizione il centro “Sorgenti di Carità” dove è stato aperto un presidio di accoglienza e di ascolto dei bisogni delle famiglie che hanno subito danni. Beni di prima necessità e materiale per edilizia e per la pulizia come sostegno per la ricostruzione delle strutture danneggiate dal maltempo: questi gli interventi immediati.
Suor Raffaella Spezio, della Caritas di Livorno, insieme al vescovo mons. Simone Giusti, si sono subito recati sui luoghi colpiti per una ricognizione dei danni e per dare conforto alle persone coinvolte. Molti i volontari che hanno prontamente manifestato disponibilità e stanno dando un prezioso aiuto. Solidarietà anche da molte altre diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy