Diocesi: mons. Renna (Cerignola-Ascoli Satriano), “l’amore coniugale e familiare è sempre una lieta notizia, ‘un sogno di Dio’”

“Noi Chiesa, in questo tempo, vogliamo ‘prendere l’iniziativa’ per annunciare al mondo che l’amore coniugale e familiare è sempre una lieta notizia, ‘un sogno di Dio’”. È l’impegno indicato da mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, nella lettera pastorale “Una bellezza da riscoprire e da vivere: il ‘sogno di Dio’ sulla famiglia” consegnata lo scorso 7 settembre a parroci e rappresentanti dei consigli parrocchiali della diocesi. “Forse – scrive mons. Renna – in molti si chiederanno come mai, in vista del Sinodo dei giovani che sarà celebrato nel 2018, non diamo una maggiore attenzione proprio alle nuove generazioni”. “Credo che la trasmissione della fede ai ragazzi e ai giovani, il loro accompagnamento verso una vita bella e buona – spiega il vescovo – siano urgenze che non possono essere affrontate se non rafforziamo la nostra vocazione di adulti nella vita ecclesiale e nella vita sociale”. Per cui, aggiunge, “tornare a riflettere sulla famiglia costituirà il giusto punto di partenza per poter ascoltare i giovani in modo adeguato, per poterli accompagnare, senza lasciarli soli nel loro percorso di vita, che ha bisogno di adulti che decidano di essere tali”. La lettera si compone di tre capitoli: “Matrimonio e famiglia, una bellezza da riscoprire”, “Cammini d’amore e doni della grazia” e “La bellezza che salverà il mondo”. In appendice le linee pastorali per l’accompagnamento e l’integrazione delle situazioni di fragilità, in applicazione dell’ottavo capitolo di “Amoris laetitia”, ed una proposta di percorsi di lectio divina e di formazione su matrimonio e famiglia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy