Dionigi Tettamanzi: il cordoglio del card. Bagnasco e dell’arcidiocesi di Genova. Domani si pregherà in tutte le parrocchie

“Appresa la dolorosa notizia della morte del card. Dionigi Tettamanzi, che fu arcivescovo di Genova dal 17 giugno 1995 al 7 ottobre 2002, il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, insieme a mons. Nicolò Anselmi, vescovo ausiliare, al clero diocesano, ai religiosi e alle religiose e ai fedeli tutti di Genova si stringe all’arcidiocesi di Milano nella preghiera di suffragio”. È quanto si legge in una nota a firma di mons. Marco Doldi, vicario generale dell’arcidiocesi genovese. “Il ricordo dell’amato pastore – prosegue la nota – resta vivo nelle parrocchie, nelle aggregazioni laicali, negli istituti religiosi e negli ambienti cittadini più volte da lui incontrati ed incoraggiati”. “Domenica 7 agosto in tutte le parrocchie dell’arcidiocesi di Genova si pregherà in modo particolare per l’anima eletta dell’antico pastore”, aggiunge mons. Doldi, annunciando anche che “la celebrazione eucaristica di suffragio sarà presieduta dal card. Bagnasco ‘in die trigesima’ mercoledì 6 settembre, alle 18, nella Cattedrale di san Lorenzo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy