Diocesi: Torino, da domenica una decina di giovani in missione in Tanzania

È composto da una decina di ragazzi e giovani il gruppo di torinesi che da domenica 6 agosto vivrà un’esperienza missionaria in Tanzania, in particolar modo nella diocesi di Iringa. Fino al 26 agosto saranno ospiti della missione di padre Peter Kilasara, il missionario della Congregazione dello Spirito Santo che dal 2003 al 2011 è stato cappellano a Torino della comunità cattolica anglofona. “Già da quattro anni – spiega don Marco Prastaro, direttore dell’Ufficio missionario dell’arcidiocesi di Torino – organizziamo un cammino di preparazione per coloro che desiderano vivere un’esperienza missionaria. Questo è il primo anno in cui proponiamo anche un viaggio”. Padre Kilasara, a Mlandizi, nei pressi di Dar es Salaam, ha promosso la realizzazione di un centro di formazione professionale per ragazzi di strada e famiglie indigenti. Il progetto è stato inserito dalla diocesi di Torino tra quelli da sostenere grazie alle offerte della Quaresima di fraternità. I giovani missionari hanno seguito un corso di formazione in quattro incontri durante il quale sono stati invitati a riflettere sul senso di un viaggio missionario, su cos’è la missione oggi, su cosa significa l’incontro tra persone di culture diverse e sui temi della povertà, dello sviluppo, della giustizia. “Andare in missione oggi significa affiancarsi a Chiese sorelle che camminano, annunciare il Vangelo con opere, parole e vicinanza”, aggiunge don Prastaro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy