Sequestro nave Iuventa: Jugend Rettet, “per noi il salvataggio di vite umane è e resterà la priorità assoluta”

“Per noi il salvataggio di vite umane è e resterà la priorità assoluta. Siamo quindi molto dispiaciuti che al momento non ci è possibile operare nella zona di ricerca e soccorso”. È affidato ad un tweet diffuso nelle serata di ieri il commento dell’Ong tedesca Jugend Rettet, impegnata nel Mediterraneo per il recupero e salvataggio dei migranti, al sequestro dell’imbarcazione Iuventa avvenuto ieri per disposizione della Procura della Repubblica di Trapani che contesta all’Ong il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

“A causa della situazione attuale tutta la nostra attenzione è concentrata sugli eventi odierni”. Rivolgendosi ai sostenitori, l’organizzazione esprime il “grazie per il vostro interesse e per le vostre domande”. “Stiamo anche facendo il possibile – prosegue la nota – per rivedere la questione e tenervi aggiornati. Tuttavia, non intendiamo fare alcuna ipotesi. Al momento stiamo raccogliendo informazioni a riguardo”. “Ci auguriamo di essere in contatto con le autorità italiane nel prossimo futuro”, auspica Jugend Rettet. “Saremo in grado di esaminare tutte le accuse che ci vengono mosse solo dopo aver raccolto tutta l’informazione per poter valutare la situazione”, conclude la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy