Terremoto a Ischia: Caritas diocesana, aperti punti ristoro e per aiuto psicologico in tre piazze

Mentre oggi si ricorda il terremoto che un anno fa devastò il Centro Italia, a Ischia, colpita lunedì scorso dal sisma, la Caritas diocesana mette in campo nuove iniziative per aiutare chi sta soffrendo disagi per aver perso la casa nei crolli che sono seguiti alla scossa. La Caritas ha, infatti, aperto aree di ristoro in tre piazze: piazza Maio, Fango e piazza Santa Restituta, dove vengono distribuiti pacchetti-pranzo dalle 13 alle 14,30 e dalle 19,30 alle 21, e dove è possibile incontrare professionisti che offrono ascolto psicologico, orientamento e informazione. Tale servizio è organizzato in collaborazione con il Consultorio diocesano Giovanni Paolo II, l’Associazione “Oltre” onlus e l’Associazione Papa Giovanni XXIII.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy