Sgombero rifugiati a Roma: Msf sta curando i feriti, “una violenza indiscriminata”

Medici senza frontiere sta curando i rifugiati rimasti coinvolti negli scontri di oggi con le forze dell’ordine. Centinaia di donne, uomini e  bambini sono accampati in piazza Indipendenza da giorni, dopo lo sgombero dell’edificio di via Curtatone, senza che sia stata offerta loro una alternativa rispettosa dei loro diritti. A seguito delle cariche della polizia con idranti e manganelli Msf ha curato già sei feriti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy