Terremoto a Ischia: Coldiretti, “con turisti in fuga a rischio il mercato dei prodotti tipici locali”

“L’allontanamento dei turisti mette a rischio il mercato dei prodotti tipici locali che è vitale per la sostenibilità economica ed ambientale dell’Isola di Ischia”. Lo afferma la Coldiretti nel sottolineare che il sisma ha colpito proprio dopo che negli ultimi anni si è assistito ad una ripresa dell’agricoltura sull’Isola di Ischia spinta dalla richiesta crescente da parte dei turisti di prodotti di qualità, meglio ancora se locali. “Il recupero delle colture tradizionali, l’agriturismo e la multifunzionalità delle imprese agricole hanno visto impegnati – sostiene la Coldiretti – un numero crescente di giovani, in forte simbiosi con mare e turismo, che oggi si trovano ad affrontare un duro colpo”. “Il terremoto – conclude la Coldiretti – ha purtroppo costretto a rallentare un progetto in fase di avvio che prevedeva il rafforzamento dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica sull’isola inaugurati quest’anno a Serrara Fontana con grande successo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo