Sport: la Nazionale italiana calcio amputati sull’Altopiano di Asiago per il ritiro estivo

Agosto è il mese dedicato al riposo ed alle ferie, ma non per la Nazionale italiana calcio amputati. Anche quest’anno, infatti, i giovani atleti ragazzi andranno in ritiro estivo sull’Altopiano di Asiago, da domani al 27 agosto. Giovedì 24 agosto alle 18.30 nel Palco centrale di Piazza II Risorgimento la presentazione ufficiale della Nazionale calcio amputati. Le stampelle azzurre potranno godere dei benefici di una preparazione atletica in altura. Una preparazione quest’anno più importante che mai, che di fatto apre il count down per l’attesissimo primo Europeo di calcio amputati. L’evento sarà supportato anche da Fidas Vicenza, che fedele alla propria mission non perde occasione per supportare le organizzazioni fatte di persone di buona volontà, esempio di impegno sociale e sportivo. “Gli sportivi della Nazionale italiana calcio amputati, infatti, oltre a rappresentare un esempio per il settore calcistico, lo sono anche sul piano umano, mettendo a frutto le proprie potenzialità ed una grande forza di volontà nella disciplina che svolgono. I ragazzi della Nazionale calcio amputati sanno bene cosa significa dover subire un intervento ed aver bisogno di sangue per poter affrontare o riaffrontare la vita, spesso a seguito di incidenti o eventi traumatici”, si legge in una nota. Sabato 26 agosto, alle 16, avrà luogo la Santa Messa e, a seguire, il torneo triangolare allo Stadio “Andrea Zotti” di Asiago. Per guadagnare un posto ai Mondiali del 2018, gli azzurri dovranno piazzarsi entro le migliori otto del torneo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo