Papa Francesco: 7mila fedeli in Aula Paolo VI, bagno di folla con “selfie”

Il Papa è arrivato alle 9.30 in Aula Paolo VI, per l’udienza generale di oggi.  Prima di iniziare a percorrere il corridoio centrale, è stato affettuosamente assalito dai fedeli che si sbracciavano dalle transenne, poste anche nella zona antistante all’aula, per poter dare la possibilità di seguire l’udienza – a cui partecipano 7mila fedeli – anche a coloro che non hanno trovato posto all’interno. Bagno di folla, quindi, con gli immancabili “selfie”, a cui Francesco si è sottoposto, come sempre, di buon grado. Il Papa è apparso  molto sorridente e si è intrattenuto a più riprese a conversare con i fedeli, alcuni dei quali gli hanno avvolto intorno al collo una lunga sciarpa bianca e gialla. Poi l’incontro con una donna bionda, in lacrime, che ha dialogato con il Papa indicandogli la figlia adolescente. Appena i drappi rossi si sono aperti per lasciare entrare Francesco all’interno dell’Aula Paolo VI, la prima sosta è stata per bere il “mate” offertogli dai suoi connazionali argentini muniti di bandiere biancocelesti. Protagonisti, come d’abitudine, i bambini, alcuni ancora in fasce, che Francesco ha baciato e accarezzato. Uno di loro, vestito tutto in bianco quasi “da papa” si è fatto largo tra la folla ed è stato sollevato in aria dai solerti uomini della sicurezza vaticana, prima di poter scavalcare le transenne e abbracciare il Papa. Non è mancato neppure lo scambio dello zucchetto, ripetuto più volte.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo