Attacchi in Spagna: mons. Galantino (Cei), “ho paura di quelle identità che si formano, rafforzano e poi sfociano nella violenza”

foto Siciliani-Gennari/SIR

“Ho paura di quelle identità che si formano, si rafforzano e poi sfociano nella violenza. Quel tipo di identità, per fortuna, non ci appartiene”. Lo ha detto, stasera, mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, intervenendo alla trasmissione di Rai Uno, “La vita in diretta”, dedicata agli attacchi in Spagna. “Avere un’identità, dei valori in comune, qualcosa per cui spendersi e giocarsi la vita è bello, importante e decisivo. Da questo punto di vista, l’Occidente sta un po’ arretrando, ma se l’alternativa è avere un’identità tale da impedirci di vedere l’altro, di capire l’altro e di comprendere che anche l’altro ha diritto di vivere, di quella identità, che sia islamica, cattolica o cristiana, io non so che farmene”, ha aggiunto il presule.
Rispondendo, poi, a una domanda su come vivere oggi la massima evangelica di “porgere l’altra guancia”, il segretario generale della Cei ha ricordato, innanzitutto, “cosa non vuol dire quella frase”: “Porgere l’altra guancia non significa stare in maniera fatalistica di fronte al male; piuttosto vuol dire all’altro, con i fatti, prima che con le parole, che esiste un altro modo di stare al mondo. Allora, porgere l’altra guancia non è invito alla passività e a subire quello che dall’esterno ci viene”.
Durante la trasmissione sono stati ricordati i due giovani italiani, Bruno Gulotta e Luca Russo, morti nell’attentato di ieri sulla Rambla a Barcellona. Alla domanda su cosa dire ai genitori delle vittime in questo momento, mons. Galantino ha risposto: “Non mi sento di dire niente, ma di fare sentire loro la vicinanza silenziosa e partecipe a quello che stanno vivendo. Non penso sia questo il momento di dare spiegazioni, perché di fronte a questo tipo di morte, a questa violenza, non ci sono spiegazioni razionali da dare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy