Diocesi: Assisi, domenica card. Bassetti presiede a Nocera Umbra pontificale di san Rinaldo

Domenica 20 agosto, il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, presiederà a Nocera Umbra (ore 11) il solenne pontificale del patrono san Rinaldo. La cerimonia si colloca nell’ambito dei festeggiamenti per l’anno Rinaldiano nel quale la diocesi umbra ricorda gli 800 anni della morte del Santo che fu molto amico di san Francesco, perché fu tra i sette vescovi umbri che il 2 agosto 1216 promulgarono l’indulgenza della Porziuncola. Sempre domenica 20, ma alle 18, il vescovo della diocesi monsignor Domenico Sorrentino guiderà la processione con l’urna del Santo per le vie di Nocera Umbra, mentre è sempre aperta la mostra iconografica allestita nella chiesa di San Filippo. In questi giorni inoltre continua la peregrinatio della statua di san Rinaldo in tutte le parrocchie del vicariato. Oggi è a Boschetto, domani  a Salmata e sabato 19 a Casebasse. I festeggiamenti continuano anche a settembre: il 24 ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Beniamino Stella che impartirà il sacramento della Confermazione ai cresimandi. La sua presenza ha una forte rilevanza celebrativa ed evocativa: da un lato perché fu ordinato sacerdote dallo zio Costantino Stella, già vescovo di Nocera Umbra e Gualdo Tadino nel quinquennio 1945-1950 e dall’altro proprio perché nel 1948 il vescovo Stella indisse l’ultimo sinodo a Nocera. San Rinaldo nacque nel 1157, erede del conte di Postignano, Napoleone Trinci. Diciottenne abbandonò le sue ricchezze per vivere un’esistenza da eremita. Alla morte del vescovo di Nocera Ugo, nel 1218, prese il suo posto fino al giorno della morte.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy