Diocesi: Forlì-Bertinoro, domenica 6 agosto verrà ricordata Benedetta Bianchi Porro

In occasione dell’ottantunesimo anniversario della nascita, avvenuta l’8 agosto 1936, la venerabile Benedetta Bianchi Porro verrà ricordata domenica 6 agosto nella messa di suffragio che sarà celebrata, alle 10.30, alla badia di Dovadola (Fc). A presiedere la liturgia sarà l’arcivescovo di Modena-Nonantola, mons. Erio Castellucci. Concelebrerà il vescovo di Forlì-Bertinoro, mons. Lino Pizzi. Benedetta Bianchi Porro sarà poi ricordata anche lunedì 8 agosto nel corso della celebrazione eucaristica delle 18, nella chiesa di santa Maria della neve a Sirmione, città dove la venerabile è morta il 23 gennaio 1964. Dal 22 marzo 1969 è sepolta alla badia di Dovadola. “Benedetta – ricorda Giovanni Amati sull’ultimo numero de ‘Il momento’, settimanale diocesano di Forlì-Bertinoro -, colpita ben presto da una malattia rara che la portò alla progressiva paralisi, pur in questa drammatica condizione riscoprì la bellezza della fede e divenne testimone di speranza per tante persone in tutto il mondo”. Riconosciuta l’eroicità delle virtù, Benedetta Bianchi Porro venne dichiarata venerabile da Papa Giovanni Paolo II il 23 dicembre 1993.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy