Venezuela: oggi è la Giornata di preghiera e digiuno per “la giustizia e la pace”

Tutta la Chiesa venezuelana celebra oggi la Giornata di preghiera e digiuno per “la giustizia e la pace in Venezuela”, una iniziativa indetta dai vescovi locali in seguito alla crisi politica, economica ed umanitaria che sta vivendo il Paese. Come nelle edizioni precedenti (l’ultima è stata lo scorso 21 maggio) in tutte le comunità si stanno svolgendo processioni, veglie, rosari, adorazioni eucaristiche, staffette di preghiera e altre celebrazioni “per chiedere sostegno a Dio nel momento cruciale che stiamo attraversando”, scrivono i vescovi venezuelani. L’episcopato invita a “non lasciarsi rubare la speranza che sia possibile, con l’aiuto di Dio, ciò che sembra impossibile, per comunicare la speranza ed essere protagonisti in questo momento storico e del futuro del nostro Paese”. Intanto ieri altri due giovani sono morti nelle manifestazioni di piazza per la giornata di sciopero generale indetta dagli oppositori del presidente Nicolas Maduro. Sale così a 99 il numero delle vittime dall’inizio delle proteste ad aprile. L’hashtag è #OraciónporVenezuela

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy