Yemen: Al-Mekhlafi (ministro Esteri), “don Tom Uzhunnalil è ancora vivo”

Il sacerdote salesiano indiano don Thomas Uzhunnalil, rapito il 4 marzo 2016, nello Yemen

Durante un incontro ufficiale in India, il vice primo ministro e ministro degli Esteri dello Yemen, Abdulmalik Abduljalil Al-Mekhlafi, ha dichiarato che secondo le informazioni a lui disponibili don Tom Uzhunnalil, il sacerdote salesiano indiano rapito in Yemen il 4 marzo 2016 “è ancora vivo” e ha assicurato che il governo yemenita sta facendo “tutto il possibile per garantirne il rilascio”. Lo riferisce l’agenzia salesiana Ans. Al-Mekhlafi, che termina oggi, 13 luglio, la sua visita ufficiale di 4 giorni in India, ha incontrato martedì 11 la sua controparte indiana, la Ministro degli Esteri Sushma Swaraj, la quale, durante i prolungati colloqui, gli ha manifestato la preoccupazione del suo governo per la sicurezza e il benessere di don Uzhunnalil e ha confermato la disponibilità della diplomazia indiana ad assistere le autorità yemenite per garantire la liberazione “in tutta sicurezza e in breve tempo” del religioso salesiano. La Congregazione Salesiana, annota l’Ans, che continua a seguire con attenzione la vicenda di don Uzhunnalil, rinnova l’invito a pregare per lui, la sua famiglia e la sua liberazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy