Venezuela: mons. Sorrentino (Assisi), “vicinanza e preghiere perché cessino le violenze e prevalga il dialogo”

Assisi città della pace è vicina al Venezuela. E questa vicinanza sarà espressa sabato 10 giugno nel corso della visita del card. Porras Cardozo, arcivescovo di Mérida, nella città serafica. Porras, che giovedì 8 giugno, insieme ai vescovi membri della presidenza della Conferenza episcopale venezuelana, ha incontrato il Papa per discutere della grave situazione del Paese, ha accolto l’invito del vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, che ha seguito sin da subito la crisi venezuelana. “Siamo lieti di questa visita – spiega mons. Sorrentino – perché vogliamo testimoniare al cardinale Porras e a tutta la comunità venezuelana la nostra vicinanza e le nostre preghiere affinché possano cessare le violenze e prevalga il dialogo”. Il cardinale arriverà in Assisi alle 15,30 circa e sarà accolto dal vescovo che lo porterà in visita nei principali luoghi francescani. Alle 17,30 Porras presiederà la messa nel Santuario della Spogliazione dove saranno presenti anche i membri della delegazione di Perugia dell’Ordine del Santo Sepolcro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy